Due giorni di lavoro, dalle nove del mattino alle otto di sera il 15 e il 16 aprile 2011, per portare nel cuore dell’undicesima edizione del Festival Internazionale del Giornalismo, a Perugia, il mondo della sicurezza informatica, con l’aiuto degli hacker.

Essere paranoici, essere anonimi, essere puliti, essere intelligenti, essere sicuri, essere virtuali, essere invisibili, essere leakers… Essere hacker per capire il mondo che ci circonda e imparare a difendere noi stessi e la nostra privacy.

I migliori professionisti delle migliori aziende, i professori universitari, gli smanettoni, i guru… riuniti da tutta Italia qui a Perugia per 48 ore di approfondimento. Interessante, intelligente, svelto. Con tonnellate di suggerimenti pratici per noi smanettoni della domenica e per chi voglia partire da qui per saperne di più su come imparare a muoversi in modo consapevole senza cadere nelle trappole del “Grande Fratello Digitale”.

Per approfondire c’è il sito ufficiale dove verranno pubblicate le presentazioni degli incontri tenutisi in questi due imperdibili giorni di cultura digitale: http://www.hackerscorner.org

Marco Morello di supersalute.com