Dal 20 luglio 2011 è attivo in via sperimentale e fino al 31 agosto un nuovo servizio per chi vuole venire in centro a Perugia senza il patema d’animo del parcheggio: taxi navetta da Piazza Italia al parcheggio di Pian di Massiano, al costo di euro 1,50.

Frutto di un accordo tra il Comune di Perugia e i taxisti che aderiscono all’iniziativa, il servizio consente a chi è venuto in centro con il Minimetrò (che chiude i battenti prima delle ore 21) di tornare alla sua auto addirittura i taxi, a un prezzo irrisorio.

Ecco come funziona il servizio di taxi-navetta a Perugia.

A partire dalle 21.45 in Piazza Italia è possibile prendere un taxi-navetta che porta direttamente alla fermata del minimetrò di Pian di Massiano. IMPORTANTE: il taxi-navetta non effettua le fermate intermedie del minimetrò, ma compie un tragitto unico da Piazza Italia al parcheggio di Pian di Massiano.

I taxi partono con un intervallo di circa 15 minuti. Quando un taxi è pieno, parte anche subito. In alternativa aspetterà per cercare di “riempire” la corsa. Ci sono normali vetture da 3/4 passeggeri e vetture da 6.

Per poter usufruire del servizio bisogna essere in possesso di un biglietto del minimetrò timbrato nello stesso giorno in cui si vuole effettuare il rientro verso Pian di Massiano.

Al taxista si dovrà corrispondere l’importo di euro 1,50 e si dovrà consegnare il biglietto timbrato.

Una nota importante sul funzionamento generale del servizio. Il servizio è finanziato dal Comune di Perugia, che al taxista corrisponderà un importo di euro 10,00 per ogni corsa solo se il taxista produrrà tutta la documentazione (ovvero: ricevuta della corsa, biglietto del minimetrò). Oltre che essere un buon servizio per i cittadini, quindi, è anche un ottimo servizio per il fisco: ogni corsa sarà obbligatoiamente dichiarata, favorendo la limpidezza delle dichiarazioni dei redditi dei taxisti.

Ci sarebbe piaciuto che il bellissimo Minimetrò, con tutto quello che è costato, potesse supportarci nel momento in cui maggiormente serve (ovvero per portare in centro le persone che vogliono uscire a cena o godersi la bellezza dell’acropoli nel loro tempo libero). Visto che però il Minimetrò per ora resta ingessato nel suo uso fantasma diurno, questa convenzione forse potrà aiutare un po’ i gestori delle attività commerciali del centro che hanno bisogno come l’ossigeno di facilitare l’accesso all’acropoli.

Un estate in centro a Perugia, quindi, è una cosa facile per tutti i perugini e gli umbri che vogliono godersi la bellezza del centro storico di Perugia senza spendere un capitale in parcheggi. Qualcuno ha già fatto la conoscenza del famoso e famigerato parcheggio del mercato coperto, spendendo 30 euro per aver lasciato l’auto al mattino e averla ritirata la sera.

Fino alla fine di agosto sarà possibile spendere quei 30 euro per regalarsi un’ottima bottiglia di vino in un ristorante per una cena da ricordare, perché parcheggio+andata+ritorno costeranno in tutto 3 euro.

Ci sono notizie positive anche sul fronte dei parcheggi, però. Appena avrò approfondito documenterò tutto con la consueta passione.
Marco Morello di supersalute.com