Luoghi del Pintoricchio in Umbria (mostra fotografica)

Venerdì 28 marzo alle 17 si inaugura la mostra di Stefano Bottini e Marco Nicolini dal titolo “Luoghi del Pintoricchio in Umbria”. Ovvero i luoghi rappresentati e vissuti dal Pintoricchio rivisitati e rivissuti dall’occhio di due fotografi.

L’ingresso alla mostra è gratuito. L’esposizione si tiene nel palazzo dell’Archivio di Stato di Perugia, in Piazza Giordano Bruno 10.

Orario
martedì-venerdì: 10.30-13.00; 15.00-17.00
sabato-domenica: 10.30-13.00; 15.00-19.00

La mostra sarà aperta fino al 12 aprile.

Marco di supersalute.com

One thought on “Luoghi del Pintoricchio in Umbria (mostra fotografica)

  1. Gentile Redazione vorremmo comunicare l’uscita del
    il Cd Ufficiale Grande Mostra del Pintoricchio

    Una Grande Miniatura di suoni, colori, strumenti e cartigli musicali

    E’ uscita ad Aprile la colonna sonora della Grande Mostra dedicata al
    Pintoricchio:
    il CD musicale “Orsù, su car signori, Pintoricchio, il ritratto della Musica”.
    La registrazione, realizzata con copie di strumenti ricostruiti
    fedelmente dai “disegni” e da una comparazione dei cartigli
    raffigurati dallo stesso Bernardino, ha visto uno studio accurato dei
    codici e dei manoscritti umbri coevi al pittore.
    Coadiuvato nell’impresa da studiosi e ricercatori di fama
    internazionale, l’Ensemble umbro “Laus Veris” si è avvalso della
    prestigiosa collaborazione di esecutori provenienti da mezza Europa:
    Parigi, Lione, Basilea ,Torino, Roma ed Urbino.
    Su spinta di Daniele Bernardini, già autore di progetti specifici su
    Perugino, lo Spagna e Ghirlandaio, il “Laus Veris” ha proseguito nella
    propria peculiare ricerca di valorizzazione del patrimonio
    iconografico e musicale rinascimentale della regione.
    All’interno del disco di notevole importanza sono le suggestioni
    offerte dalle pitture che sono state tradotte con le timbriche della
    grande strumentazione rinascimentale di Voci, Alta e Bassa Cappella.
    Le scelte narrative degli Strambotti, dei Canti carnascialeschi, dei
    Villançico e delle Frottole del MSg20 della Biblioteca Augusta,
    (prezioso quanto poco frequentato codice), rispecchiano in toto le
    “storie” sacre e profane raccontate dal grande miniatore nella sua
    visione realistica e particolareggiata della vita quattrocentesca.
    La voce ammaliante di Sergio Tedesco, cantante, attore e doppiatore,
    umbro di adozione, crea un filo conduttore fra poetiche, letture e
    citazioni che rimandano la memoria dell’ascoltatore ad un magico ed
    affascinante ambiente mecenatistico dell’epoca.
    L’esperienza del Laus Veris in campo di ricerca
    organologica ed iconografica ha permesso di assecondare, di volta
    in volta, agli stili delle forme compositive, timbriche strumentali
    più appropriate, prediligendo gli accostamenti osservati da
    Bernardino di Betto nelle proprie raffigurazioni.
    Il gruppo, alla sua quarta esperienza discografica, vanta prime
    esecuzioni moderne di brani quattrocenteschi (MS g20 e MS1411), mostre
    monotematiche sugli strumenti antichi ed inserisce il disco in un
    progetto dedicato ai Codici ed ai grandi pittori locali.
    L’accattivante ed ambizioso progetto, inserito nelle manifestazioni
    collaterali alla Mostra di Perugia e Spello ha ottenuto il
    sostegno e la critica positiva degli addetti ai lavori, degli Enti
    organizzatori e del grande pubblico che unanimemente ha dimostrato
    apprezzamenti sull’enorme sforzo di diffusione culturale del progetto.

    per info M°Daniele Bernardini 347/6398549
    dan.bernardini@gmail.com
    http://www.artemusicaperugino.it,
    http://www.lausveris.it.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...