Gabriella Giandelli a Perugia

Gabriella Giandelli

Gabriella Giandelli

“Maestra di atmosfere sospese e ritmi argentei, regista riconosciuta di ingorghi narrativi e racconti paralleli, creatrice di stranianti teatrini delle emozioni, Gabriella Giandelli dispiega in Sotto le foglie i suoi talenti di grande affabulatrice per immagini”.

L’incipit del comunicato stampa lo dice in modo talmente suggestivo che non me la sono sentita di spiegarlo da solo. Il volume appena uscito in Italia di Gabriella Giandelli, è un capolavoro di suggestioni che racconta una storia metafora della vita interiore di ciascuno di noi.

Uscito in Francia nel 2004 in un’edizione a colori (colorata al computer dalla stesa artista) esce adesso in Italia per Coconino Press in una bicromia molto più calda e intima, capace di rendere con maggiore chiarezza storia e messaggio. Il fatto che esista una versione francese a colori e una italiana bicromatica e che entrambe le versioni siano disponibili alla Galleria Miomao è chiaramente una bella occasione per i collezionisti.

Scene di pioggia

Scene di pioggia

Ma quello che conta di questo appuntamento, è la mostra. Anche se non siete passati da Corso Cavour a Perugia sabato 7 febbraio per incontrare la filiforme alta artista nel corso dell’inaugurazione, la mostra resterà a vostra disposizione fino al 4 aprile, presso la Galleria Miomao di Corso Cavour 120 (Perugia).

Le tavole originali esposte alla galleria di Arte contemporanea del fumetto ci guidano a ritroso nel percorso ideativo dell’autrice, per capire il suo lavoro partendo dalle tracce forti e dagli intarsi corposi del bianco e nero che costituiscono la vera forza delle immagini di Gabriella Giandelli. Tra le mie preferite, tutte le scene di pioggia, per non parlare di alcune grandi immagini che, da sole, estrapolate dal contesto narrativo, hanno tutta la poesia di un vero e proprio quadro in bianco e nero.

Chi cade innamorato sotto l’opera di seduzione di queste immagini ha la fortuna di poter acquistare una delle 50 serigrafie numerate, che ripresentano in un montaggio originale e inedito alcune tavole del libro. Ogni serigrafia contiene un intervento personale e unico di Gabriella Giandelli, effettuato a mano su ogni singola opera numerata, cose che consente di portarsi a casa un prezioso oggetto d’arte.

Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere alla paziente e colta Cristina Maiocchi, fondatrice della Galleria Miomao, contattandola all’indirizzo info@miomao.net o visitando il sito della Galleria Miomao.

Marco Morello di supersalute.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...