Terremoto L’Aquila, emergenza sangue? Non diffondiamo notizie imprecise!

Pubblico di seguito il comunicato ricevuto dall’AVIS che sta intervenendo sul territorio. So che l’argomento non c’entra direttamente con myPerugia, ma per questa volta utilizzo il blog come strumento di servizio.

Ho ricevuto molte indicazioni relative alla necessità di sangue. Nelle richieste veniva indicato un numero di telefono da contattare e un indirizzo e-mail. Ho chiamato al numero ma era ovviamente occupato (subissato di telefonate). Ho scritto all’email e ho ricevuto la seguente rispost,a dalla quale si evince che NON C’E’ UN’EMERGENZA SANGUE IN CORSO e che un eccessivo afflusso di persone rischierebbe di mettere in crisi unità operative che invece adesso hanno bisogno di muoversi con velocità.

Ecco la risposta e il comunicato:

— — — — — — —

Gent.le Sig. Morello,
Le giro un comunicato stampa che ci è pervenuto dal Centro Nazionale Sangue da dove si evince che per adesso la situazione è sotto controllo.
Grazie per la sua disponibilità.

Saluti
Anna giulia Cilli

— — — — — — —
Oggetto: COMUNICATO STAMPA SANGUE ABRUZZO

Alla c.a. Ufficio stampa AVIS
Ufficio stampa CRI
Ufficio stampa FIDAS
Ufficio stampa FRATRES
p.c. Dott. Colamartino
Ospedale Vasto

Si prega di pubblicare il presente comunicato stampa sui rispettivi siti web per garantirne la massima diffusione. Grazie

COMUNICATO STAMPA

Le necessità di sangue della Regione Abruzzo sono state presidiate a cura del Centro Nazionale Sangue fino dalle prime ore di questa mattina, mediante l’attivazione della rete dei Centri Regionali Sangue. Entro la giornata saranno recapitate al Centro Regionale Sangue di Pescara 170 unità di sangue di gruppo 0 Rh negativo, come dallo stesso richiesto. Il Centro Regionale abruzzese – diretto dal Prof. Antonio Iacone – ha in tempo reale il polso delle necessità trasfusionali ed è in costante contatto con il Centro Nazionale Sangue. Pertanto, la situazione è adeguatamente sotto controllo e, al momento, non esiste la necessità di promuovere sessioni straordinarie di donazione al di fuori della Regione Abruzzo. Nei prossimi giorni sarà garantito, 24 ore su 24, il monitoraggio dei fabbisogni trasfusionali in Abruzzo, con tutti gli interventi che si renderanno eventualmente necessari.

SI INVITANO LE SS.LL. A NON LANCIARE APPELLI NON COORDINATI A LIVELLO NAZIONALE, per evitare inutili affollamenti dei servizi trasfusionali ed eventuali carenze future.

Valentina Pace
Segreteria CNS

— — — — — — —

Chi ha informazioni e precisazioni in merito può scrivere un commento qui sotto.

Marco Morello

One thought on “Terremoto L’Aquila, emergenza sangue? Non diffondiamo notizie imprecise!

  1. A me è stato girato un sms con la richiesta di gruppo O negativo con il seguente numero 06/491390 che risulta essere inesistente,in quanto donatore avis proprio di questo gruppo resto a disposizione qualora ce ne fosse un effettivo bisogno.Inviterei tra l’altro a non allarmare inutilmente i donatori quindi a non far circolare inutilmente questo sms perchè risulterebbe controproducente mettendo tra l’altro in serie difficoltà i centri trasfusionali.Lasciate che siano le associazioni a lanciare gli opportuni appelli ai donatori o a chi reputano necessario,si ringrazia la solerzia di chi l’ha fatto girare animato da buone intenzioni ma è il caso di lasciar parlare chi di dovere per evitare cattiva informazione che crea comunque caos inutile per tutti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...