Nella pancia del papà, giocomostra a Perugia

Nella pancia del papà

Nella pancia del papà

Dal 9 al 15 novembre, nella Sala Sant’Anna  di Viale Roma, Perugia (per intenderci la sala a sinistra dell’ingresso della scuola media Bernardino di Betto), si tiene la mostra “Nella pancia del papà“.
La mostra è aperta tutti i giorni con i seguenti orari: Lun/Ven 16-19, Sab/Dom 10-13 e 16-19.

La mostra è una delle iniziative legate alla ventunesima Giornata Mondiale dei Diritti del Bambino che si celebra il 20 novembre. E’ anche legata al libro di Alberto Pellai, medico e ricercatore dell’Università degli Studi di Milano (libro intitolato Nella pancia del papà, per l’appunto).

Isole gioco consentono ai bimbi di giocare con i loro genitori, condividendo l’esperienza della lettura di filastrocche legate agli eventi quotidiani di ogni famiglia: il distacco per il lavoro, i litigi dei genitori, il buio prima di addormentarsi… Eventi nei quali le filastrocche guidano i genitori a capire meglio meccanismi chiave della psicologia infantile.

Io ci sono andato con mia figlia Matilde (5 anni) e ci siamo molto divertiti. Abbiamo fatto insieme il gioco “Nella pancia del pinguino” e l’unica cosa che le ho proibito è stato truccarsi allo specchio.

Un video su youtube (girato nella prima tappa della mostra, a Marsciano) racconta in modo chiaro il contenuto della mostra:

A guidare i visitatori nell’uso dei giochi e nella comprensione della giocomostra ho trovato alcune educatrici degli asili della città. Simpatiche al limite dell’affronto, mi hanno scherzosamente aiutato (ma forse le ho aiutate anche io) a capire che cosa potevo fare io lì – mentre io le ho aiutate a capire che cosa ci facevano loro. 😉

Un simpatico scambio di battute, una pausa piacevole, un momento di riflessione con mia moglie che mi ha raggiunto poco dopo, un’ora di divertimento intelligente per mia figlia, lontana dalla televisione e molto vicina a me.

Nel questionario finale si chiede “Consiglieresti di visitare questa mostra ai tuoi amici”? Sia io sia mia figlia abbiamo risposto senza ombra di dubbio: sì.

Marco Morello di supersalute.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...