Vivi in centro? Non puoi parcheggiare per 4 giorni

divieto-di-sosta-in-centroLa ditta che ha in appalto i lavori per il cosiddetto (detto dal cartello) “Ampliamento città sicura”, ovvero la Umbra Control S.r.l. S.U., è in cerca di guai. O vuole mettere nei guai il povero sindaco Boccali a pochi giorni dalle elezioni amministrative.

La disposizione del divieto di sosta nelle strade dove i perugini del centro storico hanno più chances di trovare un parcheggio gratuito per l’auto, è già di per sé un affronto. Il problema non è disporre i lavori e i divieti, ma è vietare il parcheggio in tutte le strade. CONTEMPORANEAMENTE. Anche un bambino capirebbe che c’è da far innervosire qualcuno con una decisione del genere.

Ma il cartello che, sbagliando, mette scompiglio dicendo che anche in Viale Indipendenza non si può parcheggiare è certamente configurabile come doloso nei confronti dei cittadini.

L’ordinanza 392 del 24/04/2014 infatti parla chiaro: via Bonazzi e via Marzia saranno chiuse alla possibilità di parcheggio. Ma lo saranno “progressivamente” e con il procedere dei lavori.
Ma viale Indipendenza non avrà restrizioni per il parcheggio. L’ordinanza parla chiaro: ci saranno restrizioni al passaggio dei pedoni, ma nessuna variazione nella disponibilità di posti per il parcheggio delle auto.
Il cartello che si può leggere qui sopra dice tutt’altro, però.

Umbra Control S.r.l. S.U. se la caverà con un buffetto sulla guancia e una sgridatina “la prossima volta scriveteli meglio” oppure si beccherà qualche sanzione?

Quello che è certo è che i parcheggi a pagamento li pagheranno i cittadini di tasca loro. Non ho sentito o letto di nessuna proposta di rimborso.

Tutt’altra musica rispetto a quella che si apprestano a suonare i concorrenti di Boccali alle imminenti elezioni amministrative, dove addirittura si parla di sperimentazione di Z.T.L. sempre aperta e di parcheggi gratuiti per tutto il periodo invernale grazie a sponsor privati.

Il sindaco uscente, disponendo in tutta fretta dei finti lavori per una ipotetica sicurezza basata solo sulle telecamere (che ci sono anche adesso e sotto gli occhi delle quali avvengono tutti i traffici illeciti della città) pensava di fare una bella azione di comunicazione. Ma a me sembra la solita mazzata tirata agli abitanti del centro storico che, essendo pochi, portano pochi voti. Quindi come al solito l’attuale amministrazione sussurra un compito “chissenefrega”.

Marco Morello di supersalute.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...